#Trailing – Inseguendo #2 #PacificRim

Pacific Rim

Adoratori di Cthulhu, amanti devoti di H.P. Lovercraft e seguaci di Neon Genesis Evangelion, è il momento di unirsi e assalire le sale cinematografiche.

E’ in arrivo Pacific Rim!

Chi da piccolo non ha sognato di essere alla guida di Voltron, Jeeg Robot D’Acciaio oppure del Grande Mazinger? Io personalmente si.

E nonostante la mia veneranda età, alla fine il momento sembra essere arrivato.

PLOT

Un portale dimensionale sul fondo dell’oceano lascia entrare i Kaiju, mostri di dimensioni bibliche che ovviamente iniziano a mettere a ferro e fuoco il pianeta.

Per fronteggiare la minaccia dell’apocalisse, forse per la prima volta, non vengono usate bombe atomiche, ma vengono creati i Jaegers, enormi robot controllati, attraverso una rete neurale, da piloti umani.

Che la guerra abbia inizio…

CREDITS

La regia è affidata a Guillermo del Toro (celebre regista de “La spina del diavolo”, “Il Labirinto del Fauno”, i due “Hellboy”), e la fotografia a Guillermo Navarro, che già precedentemente aveva lavorato con Del Toro (in quasi tutti i suoi film) e vinto un Oscar per la fotografia del “Labirinto del Fauno”.

A loro il compito di rendere credibili pseudo – Chtulu e Mecha, e dalle immagini direi che ci sono riusciti.

La sceneggiatura è affidata a Travis Beacham, già sceneggiatore del blockbuster “Clash of the Titans”, e il cast, tra gli altri, include nomi di grande spessore come Idris Elba (Heimdall in Thor, Luther nell’omonima serie televisiva, The Wire) e Ron Perlman  (che per la prima volta recita un essere umano in un film di Del Toro).

CURIOSITA’

1. Il termine Kaiju (letter. strano animale), è il termine universalmente riconosciuto per indicare mostri quali Godzilla, Gamera e King Kong, e da qui il genere Kiju-eiga, i monster movie nati nel ’54 in cui, principalmente, Tokyo veniva attaccata e quasi rasa al suolo da uno di questi “simpaticoni” di 250 metri.

2. Il termine Jaeger (lett. cacciatore) è invece tedesco, ed è il termine con cui vengono indicati i robot. Ecco come si è arrivati al loro design.

3.Il Tremine Mecha è l’abbreviazione giapponese del termine inglese mechanic, che però, nel corso degli anni e soprattutto grazie a Mazinger Z, è diventato il termine per indicare una specifica tipologia di Sci-fiction con protagonisti robot e macchine di vario genere.

4. Ogni Jaeger è controllato da due piloti che, come per i due emisferi del cervello umano, controllano un lato del corpo. Nel momento in cui si connettono con il jaeger, si fondono, sia con il robot che tra di loro, condividendo ricordi, segreti, paure. Nel film questo è chiamato The Drift.

5. Per quanto riguarda i robot, nonostante ai più il rinvio a Neon Genesis Evangelion sembri scontato, Del Toro sostiene di essersi ispirato al suo mecha preferinto d’infanzia, Tetsujin 28 -Go, forse il primo manga di genere, scritto da Mitsutero Yokoyama (creatore anche di Giant Robot) nel ’56, che successivamente divenne Gigantor per il pubblico statunitense.

tetsujin28_kobe gigantor

6. Per rendere l’esperienza di giudare un robot il più reale possibile è stata costruita una cabina di pilotaggio (la testa del mecha) di dimensioni naturali, incredibilmente simile ai simulatori di volo.

7. Per le battaglie in mare (rese tutte in computer grafica e di cui il regista va particolarmente orgoglioso) Del Toro sostiene di essersi ispirato, visivamente, a “The Great Wave off Kanagawa”, il celeberrimo dipinto di Hokusai rappresentante il Monte Fuji sullo sfondo e un’onda in primo piano. Fu il primo delle celebri 36 View of  Mt. Fuji; mentre per gli scontri e i mecha al Gigante di Goya, di cui vuole trasmettere il senso di mestosità e di impotenza che genera nello spettatore.

The_Great_Wave_off_Kanagawa

543px-The_Giant_by_Goya

8. In assoluto il giudizio migliore l’ha dato il direttore di Looper Rian Johnson, che ha detto ” Go into Pacific Rim prepared to be transmogrified into a 12 year old. And then to pee your pants with joy. I love it so much.”

9. Mrkt: sono stati rilasciati due video virali durante lo scorso anno, breaking news e un segnale di emergenza. Enjoy

Sono previste due graphic novel (di cui una si avvarrà dei disegni di Alex Ross) e un videogame, tutti in prossimità dell’uscita nelle sale.

11. Un riferimento diretto all’opera di H.P. Lovercraft c’è, anche se non quello che ci aspetteremmo. Del Toro stava per iniziare le riprese dell’adattamento cinematografico del romanzo “Le Montagne della Follia”, ma il progetto fu abbandonato per problemi di budget (!!), il che ha permesso al talentuoso regista di dirigere Pacific Rim.

10. Official Page, molto molto divertente:  http://www.pacificrimmovie.com/

In Italia dal 12.07.2013

Forza, mancano solo 10 giorni.

Buona futura visione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...